Quattro modi per ridurre le calorie

Molte diete che potete trovare richiederanno che limitiate il vostro apporto di calorie in modo da poter perdere peso. L’idea è naturalmente di bruciare sostanzialmente più calorie di quante ne introduciate in modo che questo vi faccia diventare più magri e sani – ma non è sempre così semplice.

E’ un po’ più difficile di quanto si possa pensare, tenere costantemente il conto delle calorie. E non è che è difficile controllare e scoprire quante calorie ci sono in quel cibo rispetto a quell’altro; si tratta semplicemente del fatto che è noioso ed a volte si lascia perdere.

Metodi che vi possono aiutare per contare le calorie

Tenete gli occhi aperti

Se siete al supermercato, al ristorante, etc, fate sempre attenzione alle tabelle dei prodotti alimentari e alle informazioni nutrizionali di tutti i prodotti che state per introdurre nel vostro corpo. Andate alla ricerca anche di calorie subdole.

Quello che si intende per “subdole” consiste per esempio in: una confezione di un mix di snack salutari potrebbe riportare sulla confezione 110 calorie, così voi pensate di introdurre solo 110 calorie. Ha senso giusto? Perfetto! Bene, aspettate un minuto – guardate ancora più attentamente e realizzerete che si tratta di 110 calorie per porzione, e che ci sono 4 porzioni in quella scatola! Quindi non è 110 calorie, ma 440. Quindi fate attenzione.

Provate quelle con bassa percentuale di grassi (Low-Fat), o senza grassi (No-Fat)

Niente contiene calorie come dei grammi di grasso. Il grasso è totalmente composto da energia, un pacchetto di calorie. Non importa quello che state comprando, ma specialmente per i latticini, assicuratevi di comprare sempre la varietà senza grassi o a basso contenuto di grassi. Anche dopo quello, tuttavia, assicuratevi di prestare attenzione al conteggio delle calorie.

Riducete la dimensione del pasto

Un buon modo per essere sempre un passo avanti nel conteggio delle calorie sta nel ridurre la dimensione dei pasti. Credeteci o no, se state mangiando dei pasti sani e vi prendete il vostro tempo per gustarli, sarete completamente soddisfatti con pochi piccoli pasti al giorno. Si tratta di un metodo di lavoro.

Dite no al bere senza moderazione

Un bicchiere di vino rosso di tanto in tanto non vi farà male, e in effetti fa bene per la salute del vostro cuore. Ma bere tanta birra o liquore, vi farà aumentare di peso eccedendo il vostro limite di calorie. Peggio di tutto, l’alcol porta con se molte delle temute calorie “morte”, ovvero quelle che non vengono utilizzate per energia, ma vanno direttamente nel deposito di grasso.

Diventate dei cuochi casalinghi ben pianificati

Il modo migliore in cui potete lavorare per seguire la vostra dieta consiste nel prepararvi i vostri stessi pasti. E per prepararli, non vogliamo dire semplicemente cucinare a casa i vostri pasti; intendiamo programmarvi in anticipo cosa prepararvi come pasto.

Assicuratevi di assumere ogni giorno tutti i gruppi fondamentali degli alimenti. Assicuratevi di introdurre abbastanza fibre, abbastanza proteine, abbastanza grasso, etc, rimanendo all’interno del vostro limite di calorie.

Serve un po’ di accortezza da parte vostra, ma ricordatevi che una dieta consiste nel cambiare la vostra vita e modificare le vostre abitudini e non solo nel perdere qualche chilo.

Ora avete ed avrete sempre il completo controllo di tutto quello che introducete nel vostro corpo. Non ci sono davvero scuse per superare il vostro limite di calorie, ma ricordatevi anche di non preoccuparvi troppo o di non mollare nel caso lo facciate.

Questo non è un campo di prigionia russo o qualcosa di simile. Provate a fare del vostro meglio, date tutto quello che avete e ricordatevi di contare le calorie.

Guida alla densità calorica

Quando si cerca di guardare ciò che si sta mangiando, al fine di perdere peso, è spesso una buona cosa avere un'idea generale di quali alimenti contengono la più alta densità calorica, e quali tipi di alimenti contengono generalmente meno grassi e calorie. La maggior parte degli alimenti possono essere classificati come una proteina o cibo fonte di carboidrati. Ciò non significa che essi sono costituiti da un solo particolare nutriente, come la maggior parte dei cibi sono in realtà costituiti da almeno due macronutrienti. Ciò significa che essi sono classificati dal nutriente predominante che Read more

Come perdere grasso della pancia...

Molte donne aumentano molto di peso durante la gravidanza, in particolare intorno ai fianchi e sulla pancia. Alcune donne non sono in grado di perderlo in modo naturale dopo il parto. Avere i muscoli dell'addome e del pavimento pelvico deboli è una cosa comune anche dopo nove mesi di gravidanza. Qui ci sono cinque passi per aiutarvi a perdere il grasso della pancia dopo la gravidanza, e a ridurre al minimo il girovita, per tornare alla vostra linea precedente alla gravidanza. 1. Esercizio cardiovascolare Come madre, è importante essere sane, piene di energia e fare Read more