Tre semplici trucchi per diminuire le calorie zuccherine

Io credo che il nostro senso del dolce sia sintonizzato con l’assunzione attuale di zucchero. Con questo intendo dire che se mangiamo molto zucchero, diventiamo insensibili ad esso, quindi abbiamo bisogno di più zucchero per sperimentare la stessa sensazione. Sfortunatamente noi mangiamo più zucchero di quanto probabilmente ci rendiamo conto dato che ci sono così tanti cibi che contengono del zucchero nascosto al loro interno. Se è vero e le nostre papille gustative possono diventare insensibili, allora forse possono anche essere ri sensibilizzate, invertendo il processo.

Il trucco del caffè

La maggior parte di noi amano bere il caffè con lo zucchero, lo rende più dolce, più gustoso e talvolta permette anche di bere il caffè sopportandolo quando non è buono.

Ecco come sono passato da tre tazze di caffè al giorno con due cucchiaini di zucchero ad utilizzare un quarto di quella quantità di zucchero.

-       1° tazza di caffè – del tutto senza zucchero. Questo aveva un gusto per me terribile la prima volta ma ho fatto in modo di berlo tutto.

-       2° tazza di caffè – solo mezzo cucchiaino di zucchero. Okay, gustoso ma ancora amaro e metallico.

-       3° tazza di caffè – un cucchiaino intero di zucchero. Questa volta il gusto è stato abbastanza dolce per permettermi di apprezzarlo.

Semplicemente tagliando un po’ di zucchero in tre tazze di caffè ogni giorno, vuol dire che ho ridotto il mio apporto calorico di 336 calorie alla settimana senza aver davvero fatto alcuno sforzo!

Ho iniziato a pensare a come questo trucco potesse funzionare con i cibi. Ho notato che ogni volta che ero davvero affamato potevo mangiare cibi che normalmente non apprezzavo, sentendoli con un gusto buono, alcune volte addirittura migliore. Ho pensato che forse la fame in qualche modo rendeva le mie papille gustative più sensibili allo zucchero permettendomi di individuare delle minori quantità nei cibi, rendendoli di un sapore migliore.

Il trucco dello snack in barretta

Sono le 15:00 siete nell’ufficio e siete stanche, affamati e iniziate a diventare scontrose. Prendete una barretta tipo Snickers o Hershey e la mettete in bocca. Un fantastico senso di piacevolezza da cibo vi attraversa, immediatamente seguito da un picco di zucchero. Alle 17:00 il picco di zucchero scompare e volete andare a casa.

Non solo avete aggiunto 300 calorie mangiando uno snack in barretta, ma avete anche aggiunto delle calorie vuote di zuccheri trasformati e carboidrati. Invece, aggiungete frutta o frutti secchi. Ecco come fare:

-       Primo giorno – Evitate completamente lo snack in barretta. Mangiate una mela. Il vostro corpo si rivolterà perché vuole qualcosa di dolce e grasso. Ignorate il vostro corpo.

-       Secondo giorno – Mangiate alcuni frutti di bosco e della frutta secca (noccioline o noci) ed un piccolo pezzo di cioccolato fondente. Le noccioline vi riempiranno e forniranno le proteine per darvi l’energia ed il grasso per mantenervi soddisfatte. I frutti di bosco sono più dolci delle mele, così accontenteranno la vostra voglia di dolce. Per piccolo pezzo di cioccolato fondente intendo un quadratino da 10g di cioccolato fondente, che significa 60% o più di cacao. Il cioccolato al latte non va bene perché pieno di zuccheri e grassi.

-       Terzo giorno – Mangiate dei frutti di bosco o una mela o anche una fetta di melone con della frutta secca. Da ora il vostro stomaco inizierà ad apprezzare la ricchezza che questi frutti e la frutta secca hanno da offrirvi. E’ importante mangiare della frutta fresca e non essiccata perché riempie di più. Per frutti secchi invece si intendono noccioline, noci, arachidi e così via.

Saltando gli snack in barretta ogni giorno e mangiando della frutta fresca e della frutta secca, voi potete evitare di introdurre 1000 calorie a settimana!

Semplicemente facendo alcuni piccoli cambiamenti come questo, state prendendo il controllo del vostro peso e state iniziando a fare progressi per avere il corpo che desiderate.

Quando avete infine voglia di qualcosa di super dolce, mangiate solo mezzo snack in barretta o anche meno. Allenando voi stesse ad evitare i problemi che possono derivare dal mangiare troppo zucchero, vi renderete conto che assumendone un pochino no avrete problemi. Ho capito quanto sono dolci gli snack in barretta tipo lo Snickers solo dopo aver mangiato mezza barretta la settimana successiva. Ed è stato un meraviglioso piccolo piacere. Ora, non ne ho neanche più voglia, magari un piccolo pezzo di cioccolato fondente, ma nient’altro.

Quantità di calorie in un...

Se siete amanti del vino, le calorie in un bicchiere di vino potrebbero farvi preoccupare. Un bicchiere di vino rosso contiene 88 calorie e un bicchiere di vino bianco contiene 84 calorie. I superalcolici e la birra possono anche contenere parecchie calorie. Come per tutte le bevande alcoliche, la moderazione è sempre importante. Vino Calorie per bicchiere (140 grammi) Vino senza alcol 37 Rosé 82 Vino da tavola bianco 84 Vino da tavola rosso 88 Riesling 90 Chardonnay 90 Cabernet Sauvignon 90 Borgogna 95 Merlot 95 Champagne 96 Chianti 100 Porto bianco 175 Porto rosso Read more

Grandi fonti di cibi ricchi...

Non raffinati, carboidrati naturali semplici sono i migliori amici dell'uomo quando si tratta di digestione, sostanze nutritive e il gusto. Purtroppo non c'è niente da fare in giro che i carboidrati semplici raffinati, pane bianco e biscotti, non sono solo un male per voi, ma tendono anche ad essere più gustosi cibi. Elenco di carboidrati semplici naturali e di carboidrati di zucchero raffinato: Carboidrati semplici dolci Carboidrati zucchero raffinato Fragole Jam / Gelatine Lamponi Miele (a meno che non si acquisti quello naturale) Prugna Soda Pera Pane bianco Melone Biscotti Arance Donuts Pesca Candy Bar Read more