Author Archives: admin

Hey ragazze, sbarazzatevi di quel grasso sulla pancia

Ammettiamolo donne, raccogliere il grasso nella zona della pancia è qualcosa che succederà per tutta la vita. Scoprirete che, a causa della biologia, tenderete a raccogliere più grasso corporeo in generale, e questo tenderà ad apparire in alcuni luoghi sgradevoli. La perdita di peso può essere un vero e proprio dolore. Con così tanti espedienti a disposizione là fuori indirizzati esclusivamente alle donne, è difficile capire quanto ironicamente facile può essere sbarazzarsi di quel grasso sulla pancia. Tuttavia, ciò non vuol dire che sia semplice e che non richieda sforzo. Tenete a mente che se non potete bersagliare solo il grasso della pancia, per perdere quel peso dovrete perdere peso anche su altre parti del corpo. Parte integrante della vicenda. Come sbarazzarsi del grasso - Sì alla frutta secca con guscio Invece di mangiare spuntini a base di cibi non sani, il primo grande cambiamento che si dovrebbe fare è quello di introdurre i grassi monoinsaturi nella vostra dieta. È possibile trovarli attraverso una varietà di noci e semi. Mangiarne una manciata al giorno sarà davvero d'aiuto per combattere le voglie e sentirsi più piena e contribuirà inoltre a potenziare il metabolismo del vostro corpo in modo da poter bruciare più calorie. - Seguite il programma di esercizi Fare esercizio fisico e tonificare i muscoli non brucerà il grasso necessariamente, ma dopo aver definito la struttura muscolare sotto alla pelle, vi aiuterà a raggiungere la perdita di grasso, in modo che il vostro stomaco sembri tonico non appena si sta perdendo grasso. Provate un po' di pilates o yoga e mettete l'accento sul core-building con esercizi come le flessioni o i piegamenti addominali. - Tenete in equilibrio la vostra insulina Se l'insulina (in pratica lo zucchero nel sangue) è costante nel vostro corpo, allora potete evitare di mettere su più grasso e trasformare il vostro metabolismo in un forno brucia grassi. Per mantenere questi livelli stabili, si dovrebbero evitare i carboidrati semplici, come quelli che si trovano nel settore dello zucchero, farina raffinata, pasta, pane e anche le patate se il vostro obiettivo è quello di perdere il grasso velocemente. Passate a cereali integrali per assumere i vostri carboidrati -  qualcosa di complesso. Imparate di più sui trucchi per la perdita di peso per le donne. Questo vi aiuterà nella lotta contro il grasso sul ventre e contro tutto il grasso di cui state cercando di sbarazzarvi. In generale, è importante aumentare il livello di attività per bruciare calorie e perdere peso. Le chiavi per una perdita di peso di successo sono: - un apporto calorico inferiore di quanto ha bisogno il vostro corpo - l'esercizio regolare e lo sport - una dieta sana ed equilibrata - la motivazione e la resistenza Fissate obiettivi realistici per la voi stessi e impegnatevi a raggiungerli. Dite ai vostri amici i vostri piani in modo che possano sostenervi ed aiutarvi a perdere peso in modo sano.
Posted in Come perdere peso, suggerimenti per le donne | Leave a comment

Guida alla densità calorica

Quando si cerca di guardare ciò che si sta mangiando, al fine di perdere peso, è spesso una buona cosa avere un'idea generale di quali alimenti contengono la più alta densità calorica, e quali tipi di alimenti contengono generalmente meno grassi e calorie. La maggior parte degli alimenti possono essere classificati come una proteina o cibo fonte di carboidrati. Ciò non significa che essi sono costituiti da un solo particolare nutriente, come la maggior parte dei cibi sono in realtà costituiti da almeno due macronutrienti. Ciò significa che essi sono classificati dal nutriente predominante che contengono. Così, per esempio, un petto di pollo è classificato come fonte alimentare di proteine, ma contiene anche grassi. Regole generali per il contenuto calorico negli alimenti Proteine Come regola generale, alimenti ricchi di proteine possono essere considerati a medio-alto contenuto di calorie, perché spesso hanno una percentuale maggiore di grassi animali al loro interno. Un'eccezione a questa regola è se si comprano le carni più magre, e se si taglia il grasso visibile prima della cottura della carne. Quando questo è fatto, il livello calorico può essere diminuito notevolmente, e piccole porzioni di alimenti proteici possono essere inclusi nella dieta senza contribuire eccessivamente all'assunzione di energia totale. Carboidrati Gli alimenti carboidrati sono quelli che tendono ad avere una maggiore proporzione di contenuto di zucchero rispetto ai grassi o alle proteine. Essi sono indicati come cibi ricchi di carboidrati perché la maggior parte di energia è sotto forma di zucchero, o zuccheri semplici come in molti frutti, o catene complesse di zucchero (amido) come le patate. Spesso contengono alcune proteine, che di solito incomplete e il grasso è spesso presente in vari gradi. Tipici esempi di alimenti carboidrati sono pane, pasta e riso. Incidentalmente, molti dei carboidrati possono aggiungere una quantità significativa di energia aggiuntiva alla dieta se sono preparati utilizzando consistenti quantità d'olio. Questo dipende da come vengono cotti o da come il produttore ha trattato il prodotto e dalla quantità di grasso extra o altri ingredienti che sono stati aggiunti durante la produzione. Ciò significa che alcuni innocenti alimenti carboidrati sono diventati quasi come un alimento ricco di grassi, quando in realtà non sono ad alto contenuto calorico nel loro stato normale, è solo il modo in cui vengono preparati, che può aggiungere loro un maggiore contenuto energetico. La popolarità del prodotto o della ricetta hanno poi causato loro di sviluppare una reputazione "cattiva" agli occhi di coloro che vogliono seguire una dieta regolare. La maggior parte dei cibi grassi sono quelli che hanno una grande percentuale di grassi o oli al loro interno, come il lardo, etc. I cibi grassi moderni includono anche quelli che hanno livelli medi di grassi, ma contengono anche un sacco di zucchero e proteine insieme. Esempi di questi cibi sono i biscotti, i prodotti di pasticceria e le ciambelle. A causa della continua evoluzione normativa che enfatizza la salute e la nutrizione, ora è possibile trovare il contenuto calorico di quasi ogni cibo che si acquista, sull'etichetta. E per gli alimenti che non forniscono le informazioni sulle loro etichette, come la frutta e la verdura fresche, per esempio, è possibile controllare il loro indice glicemico o fare una rapida ricerca online per scoprire quante calorie hanno.
Posted in Calorie | Leave a comment

Quattro modi per ridurre le calorie

Molte diete che potete trovare richiederanno che limitiate il vostro apporto di calorie in modo da poter perdere peso. L’idea è naturalmente di bruciare sostanzialmente più calorie di quante ne introduciate in modo che questo vi faccia diventare più magri e sani – ma non è sempre così semplice. E’ un po’ più difficile di quanto si possa pensare, tenere costantemente il conto delle calorie. E non è che è difficile controllare e scoprire quante calorie ci sono in quel cibo rispetto a quell’altro; si tratta semplicemente del fatto che è noioso ed a volte si lascia perdere. Metodi che vi possono aiutare per contare le calorie Tenete gli occhi aperti Se siete al supermercato, al ristorante, etc, fate sempre attenzione alle tabelle dei prodotti alimentari e alle informazioni nutrizionali di tutti i prodotti che state per introdurre nel vostro corpo. Andate alla ricerca anche di calorie subdole. Quello che si intende per “subdole” consiste per esempio in: una confezione di un mix di snack salutari potrebbe riportare sulla confezione 110 calorie, così voi pensate di introdurre solo 110 calorie. Ha senso giusto? Perfetto! Bene, aspettate un minuto – guardate ancora più attentamente e realizzerete che si tratta di 110 calorie per porzione, e che ci sono 4 porzioni in quella scatola! Quindi non è 110 calorie, ma 440. Quindi fate attenzione. Provate quelle con bassa percentuale di grassi (Low-Fat), o senza grassi (No-Fat) Niente contiene calorie come dei grammi di grasso. Il grasso è totalmente composto da energia, un pacchetto di calorie. Non importa quello che state comprando, ma specialmente per i latticini, assicuratevi di comprare sempre la varietà senza grassi o a basso contenuto di grassi. Anche dopo quello, tuttavia, assicuratevi di prestare attenzione al conteggio delle calorie. Riducete la dimensione del pasto Un buon modo per essere sempre un passo avanti nel conteggio delle calorie sta nel ridurre la dimensione dei pasti. Credeteci o no, se state mangiando dei pasti sani e vi prendete il vostro tempo per gustarli, sarete completamente soddisfatti con pochi piccoli pasti al giorno. Si tratta di un metodo di lavoro. Dite no al bere senza moderazione Un bicchiere di vino rosso di tanto in tanto non vi farà male, e in effetti fa bene per la salute del vostro cuore. Ma bere tanta birra o liquore, vi farà aumentare di peso eccedendo il vostro limite di calorie. Peggio di tutto, l’alcol porta con se molte delle temute calorie “morte”, ovvero quelle che non vengono utilizzate per energia, ma vanno direttamente nel deposito di grasso. Diventate dei cuochi casalinghi ben pianificati Il modo migliore in cui potete lavorare per seguire la vostra dieta consiste nel prepararvi i vostri stessi pasti. E per prepararli, non vogliamo dire semplicemente cucinare a casa i vostri pasti; intendiamo programmarvi in anticipo cosa prepararvi come pasto. Assicuratevi di assumere ogni giorno tutti i gruppi fondamentali degli alimenti. Assicuratevi di introdurre abbastanza fibre, abbastanza proteine, abbastanza grasso, etc, rimanendo all’interno del vostro limite di calorie. Serve un po’ di accortezza da parte vostra, ma ricordatevi che una dieta consiste nel cambiare la vostra vita e modificare le vostre abitudini e non solo nel perdere qualche chilo. Ora avete ed avrete sempre il completo controllo di tutto quello che introducete nel vostro corpo. Non ci sono davvero scuse per superare il vostro limite di calorie, ma ricordatevi anche di non preoccuparvi troppo o di non mollare nel caso lo facciate. Questo non è un campo di prigionia russo o qualcosa di simile. Provate a fare del vostro meglio, date tutto quello che avete e ricordatevi di contare le calorie.
Posted in Calorie | Leave a comment

Come ridurre le calorie per perdere peso

Per perdere peso in modo efficace bisognerà sempre ridurre le calorie in un modo o nell’altro. Se l’eccesso di peso è dovuto ad una dieta basata su cibo dei fast-food, allora alcune persone possono essere tentate dal provare a ridurre le calorie semplicemente riducendo la quantità di cibo totale ingerito. In altre parole, la dieta fatta da cibi altamente processati è la stessa, ma le porzioni di cibo sono ridotte in modo da perder peso. Perché questa tecnica sia efficace, ci vorrà una forte motivazione. Senza una forte autodisciplina la persona in questione potrebbe essere in lotta dato che le precedenti abitudini alimentari significano che c’è una grande tentazione a mangiare porzioni più grandi o di mangiare cibo extra, anche se è “solo per oggi”. Dopo aver ridotto le calorie in questo modo è troppo semplice tornare alle vecchie abitudini alimentari incrementando la grandezza delle porzioni di cibo fino a quello a cui era abituato in precedenza. Ridurre le calorie ed aumento di appetito Quando la gente riduce l’assunzione di cibo, spesso nota un aumento di appetito e un desiderio generale di cibo. Alcuni credono che questo sia perché stanno mangiando meno, tuttavia potrebbe essere causato da una deficienza o una mancanza del corretto quantitativo di certe sostanze nutritive. In altre parole, l’appetito sta cercando di forzare l’individuo a mangiare più cibo nella speranza che vengano assunte queste sostanze nutritive. La maggior parte dei cibi comodi hanno poche sostanze nutritive, quindi se alla base della dieta ci sono solo prodotti altamente processati, allora l’appetito potrebbe desiderare l’assunzione di più cibo per garantire l’assunzione di sostanze nutritive essenziali. Se colui che segue la dieta si sta esercitando per perdere peso, il corpo richiede più sostanze nutritive per aiutare la crescita e il riposo dei muscoli. Una dieta priva di cibi ricchi di sostanze nutritive può causare ulteriori voglie ed un aumento maggiore di appetito. Ridurre le calorie diminuendo la quantità di alimenti da fast-food ad alta energia, è un’efficace modo per perdere peso in modo permanente ma solo se i cibi altamente processati sono sostituiti con alimenti sani, ricchi di sostanze nutritive e con poche calorie. Ridurre le calorie sarà più efficace se impariamo a mangiare pasti sani regolarmente. Questo richiede l’introduzione di scelte più sane nella dieta, rimpiazzando gradualmente ogni pasto con alimenti a basso contenuto calorico, cibo ricco di nutrimenti e altre varietà simili. La persona che segue la dieta deve stare alla larga dall’idea che “è a dieta”, cambiando le proprie abitudini alimentari nel lungo periodo. Le calorie si ridurranno automaticamente quando cibi ricchi di sostanze nutritive rimpiazzeranno i cibi ad alta energia nella maggior parte dei pasti. Un’eccezione occasionale dovrebbe essere concessa quando si raggiunge un obiettivo o quando si diminuisce di un certo peso. Alcuni esempi per ridurre le calorie rimpiazzando gli alimenti ricchi di energia con cibi ricchi di sostanze nutritive sono... -       Frutta fresca e frutta secca -       Verdure -       Pesce fresco -       Carne magra -       Pollo -       Uova -       Yogurt naturale -       Noci e semi naturali -       Alimenti ed ingredienti integrali (pane integrale, pasta e riso) *Chiedete sempre l’approvazione di un dietista qualificato prima di ridurre le calorie, di introdurre nuovi alimenti o di iniziare una qualsiasi nuova dieta. Si prega di leggere i nostri Termini
Posted in Calorie | Leave a comment

Tre semplici trucchi per diminuire le calorie zuccherine

Io credo che il nostro senso del dolce sia sintonizzato con l’assunzione attuale di zucchero. Con questo intendo dire che se mangiamo molto zucchero, diventiamo insensibili ad esso, quindi abbiamo bisogno di più zucchero per sperimentare la stessa sensazione. Sfortunatamente noi mangiamo più zucchero di quanto probabilmente ci rendiamo conto dato che ci sono così tanti cibi che contengono del zucchero nascosto al loro interno. Se è vero e le nostre papille gustative possono diventare insensibili, allora forse possono anche essere ri sensibilizzate, invertendo il processo. Il trucco del caffè La maggior parte di noi amano bere il caffè con lo zucchero, lo rende più dolce, più gustoso e talvolta permette anche di bere il caffè sopportandolo quando non è buono. Ecco come sono passato da tre tazze di caffè al giorno con due cucchiaini di zucchero ad utilizzare un quarto di quella quantità di zucchero. -       1° tazza di caffè – del tutto senza zucchero. Questo aveva un gusto per me terribile la prima volta ma ho fatto in modo di berlo tutto. -       2° tazza di caffè – solo mezzo cucchiaino di zucchero. Okay, gustoso ma ancora amaro e metallico. -       3° tazza di caffè – un cucchiaino intero di zucchero. Questa volta il gusto è stato abbastanza dolce per permettermi di apprezzarlo. Semplicemente tagliando un po’ di zucchero in tre tazze di caffè ogni giorno, vuol dire che ho ridotto il mio apporto calorico di 336 calorie alla settimana senza aver davvero fatto alcuno sforzo! Ho iniziato a pensare a come questo trucco potesse funzionare con i cibi. Ho notato che ogni volta che ero davvero affamato potevo mangiare cibi che normalmente non apprezzavo, sentendoli con un gusto buono, alcune volte addirittura migliore. Ho pensato che forse la fame in qualche modo rendeva le mie papille gustative più sensibili allo zucchero permettendomi di individuare delle minori quantità nei cibi, rendendoli di un sapore migliore. Il trucco dello snack in barretta Sono le 15:00 siete nell’ufficio e siete stanche, affamati e iniziate a diventare scontrose. Prendete una barretta tipo Snickers o Hershey e la mettete in bocca. Un fantastico senso di piacevolezza da cibo vi attraversa, immediatamente seguito da un picco di zucchero. Alle 17:00 il picco di zucchero scompare e volete andare a casa. Non solo avete aggiunto 300 calorie mangiando uno snack in barretta, ma avete anche aggiunto delle calorie vuote di zuccheri trasformati e carboidrati. Invece, aggiungete frutta o frutti secchi. Ecco come fare: -       Primo giorno – Evitate completamente lo snack in barretta. Mangiate una mela. Il vostro corpo si rivolterà perché vuole qualcosa di dolce e grasso. Ignorate il vostro corpo. -       Secondo giorno – Mangiate alcuni frutti di bosco e della frutta secca (noccioline o noci) ed un piccolo pezzo di cioccolato fondente. Le noccioline vi riempiranno e forniranno le proteine per darvi l’energia ed il grasso per mantenervi soddisfatte. I frutti di bosco sono più dolci delle mele, così accontenteranno la vostra voglia di dolce. Per piccolo pezzo di cioccolato fondente intendo un quadratino da 10g di cioccolato fondente, che significa 60% o più di cacao. Il cioccolato al latte non va bene perché pieno di zuccheri e grassi. -       Terzo giorno – Mangiate dei frutti di bosco o una mela o anche una fetta di melone con della frutta secca. Da ora il vostro stomaco inizierà ad apprezzare la ricchezza che questi frutti e la frutta secca hanno da offrirvi. E’ importante mangiare della frutta fresca e non essiccata perché riempie di più. Per frutti secchi invece si intendono noccioline, noci, arachidi e così via. Saltando gli snack in barretta ogni giorno e mangiando della frutta fresca e della frutta secca, voi potete evitare di introdurre 1000 calorie a settimana! Semplicemente facendo alcuni piccoli cambiamenti come questo, state prendendo il controllo del vostro peso e state iniziando a fare progressi per avere il corpo che desiderate. Quando avete infine voglia di qualcosa di super dolce, mangiate solo mezzo snack in barretta o anche meno. Allenando voi stesse ad evitare i problemi che possono derivare dal mangiare troppo zucchero, vi renderete conto che assumendone un pochino no avrete problemi. Ho capito quanto sono dolci gli snack in barretta tipo lo Snickers solo dopo aver mangiato mezza barretta la settimana successiva. Ed è stato un meraviglioso piccolo piacere. Ora, non ne ho neanche più voglia, magari un piccolo pezzo di cioccolato fondente, ma nient’altro.
Posted in Calorie | Leave a comment

Aumentare il metabolismo con l'esercizio

Aumentare il metabolismo è il modo migliore per bruciare i depositi di grasso corporeo. Gli esperti concordano che fare più esercizio contribuirà ad aumentare il metabolismo. Il problema è che molte persone non vogliono fare esercizi per ore e ore in palestra solo per accelerare il tasso metabolico. La gente vuole trascorrere meno tempo a fare esercizi ottenendo il massimo risultato. Spiegheremo come sia necessario fare poco esercizio al fine di aumentare il tasso metabolico. Allenamento per aumentare il metabolismo E 'possibile aumentare la velocità del metabolismo, senza molto esercizio. Gli esercizi di allenamento con i pesi sono alcuni tra i migliori per stimolare il tasso metabolismo ed accelerare la perdita di peso. Esercizi di base come: - Piegamenti - Pressa per gambe - Stacchi - Esercizi alla panca Si tratta di esercizi associati che prendono di mira i principali gruppi muscolari del corpo, qualora siano eseguiti correttamente. Allenando tutti i più grandi muscoli del corpo, esso brucia anche molta energia in un lasso di tempo minore. Prova a eseguire questi esercizi due volte a settimana per un totale di allenamento di circa 30 minuti. Ad esempio si può iniziare in modo leggero per i primi allenamenti e poi gradualmente lavorare per aumentare la resistenza ad ogni seduta. Se si riesce a fare dieci ripetizioni con il peso normale è possibile aumentare la resistenza per la seduta successiva. Consultare il proprio medico e un istruttore qualificato prima di iniziare un allenamento ad alta intensità. Guardando i comuni spettacoli di fitness ed ascoltando gli istruttori di palestra, si suppone di "sentir bruciare" durante l'esercizio. E mentre la maggior parte di noi può constatare una notevole differenza nel modo in cui i nostri corpi ed i nostri muscoli si sentono, non si deve necessariamente prendere il termine "bruciare" alla lettera. Anche se fondamentalmente è quello che sta succedendo all'interno del nostro corpo quando facciamo esercizi. La nostra frequenza cardiaca aumenta, il nostro metabolismo va alle stelle, sudiamo - stiamo essenzialmente diventando fornaci, e l'aumento di temperatura del nostro corpo durante l'attività fisica ha un effetto meraviglioso sul nostro metabolismo. Iniziando e mantenendo una routine di esercizi, la temperatura corporea può essere alterata, lasciando così una sensazione di benessere, di energia e di salute; aiuterà a dormire meglio, ad evitare le voglie di metà mattina, ed a concentrarsi di più. Questi sono tutti effetti positivi che si verificano grazie all'aumento della temperatura corporea interna in seguito all'esercizio fisico. Aumentare la velocità del nostro metabolismo è probabilmente uno dei modi più semplici per perdere peso naturalmente e crea alcuni benefici che manterranno il progresso di perdita di peso. - necessario meno esercizio fisico - più tempo per se stessi - meno sforzo se si fa esercizio - meno possibilità di riacquistare peso dopo la dieta - godere ancora di alcuni cibi preferiti Molti fattori differenti influenzano la velocità del metabolismo. Maggiori informazioni su questi fattori nel nostro articolo "Fattori che influenzano la velocità del metabolismo" .
Posted in Metabolismo | Leave a comment

Variazioni di peso con l'età

Invecchiando, il vostro corpo attraversa un sacco di cambiamenti. Il vostro metabolismo rallenta, si diventa più lenti, e diventa più facile guadagnare peso. Nell’età compresa tra i 35-55, sia per gli uomini che le donne, è importante rendersi conto che senza seguire una nuova dieta e svolgere esercizio fisico, si potrebbe aumentare di peso in modo imprevisto. Si potrebbe diventare più sedentari invecchiando, il che significa che si diventa inattivi e si fa meno esercizio fisico. Ciò può causare un aumento di peso indesiderato, soprattutto perché il vostro metabolismo rallenta con l'età e il vostro corpo non sarà più in grado di bruciare calorie velocemente come una volta. Se si continua con la vostra dieta corrente, ma il vostro corpo è più lento e si stanno facendo meno esercizi fisici, c'è una buona probabilità di aumentare maggiormente di peso. L’invecchiamento provoca cambiamenti fisiologici, che spesso portano ad un aumento di peso. Per gli uomini, c'è un graduale declino del testosterone, che può ridurre la massa muscolare e causare un rallentamento del metabolismo. Le donne cominciano ad aumentare di peso, pochi anni prima della menopausa, questo si verifica quando i livelli di estrogeni iniziano a diminuire. Sia gli uomini che le donne dovrebbero concentrarsi sul mangiare piccole porzioni di cibo ricco di nutrienti e aumentare il livello di attività, questo aiuterà a limitare l'aumento di peso con l'età. Oltre che ad una dieta sana, si dovrebbe concentrarsi sul fare attività il più possibile. Sollevare pesi, fare passeggiate, o iscriversi in una palestra. L’esercizio fisico aumenta il metabolismo, aumenta la densità ossea, aiuta a rafforzare la massa muscolare e fornisce ossigeno ai vostri organi. Riguardo a qualsiasi cambiamento nella dieta o nell’esercizio fisico, assicuratevi di parlarne con il medico. Un ottimo modo per incorporare questi cambiamenti nella vostra vita è quello di cercare il sostegno di un amico, un partner o un membro della famiglia. Trovate altri che siano motivati ​​a mangiare seguendo una dieta sana o a fare esercizio fisico ogni giorno (anche se per motivi diversi) e sarete ogni giorno più ispirati. Può essere difficile fare grandi modifiche allo stile di vita, ma con un po' di sostegno, sarete in grado di avere successo. Invecchiare è inevitabile, ma se vi siete preparati per i cambiamenti e siete disposti ad adattarvi alla vostra dieta e al fare esercizi di routine, allora sarete preparati e in grado di mantenervi in ​​forma e sani.
Posted in La mente conta | 1 Comment

Carne – Informazioni nutrizionali su calorie, grasso & proteine

La bistecca ha un’elevata qualità biologica e contiene un alto contenuto di proteine. Ciò significa che le proteine della bistecca possono essere assorbite e utilizzate per la crescita perché contengono tutti e nove gli aminoacidi essenziali necessari per il corpo. Mantenere i nostri livelli di massa muscolare magra è cruciale per mantenere il tasso metabolico abbastanza alto per poter bruciare abbastanza calorie per perdere peso. Proteine, calorie e grasso contenuto nella carne

Tipo di carne (100 grammi)

Calorie

Grasso

Proteine

Filetto Mignon, alla griglia 267 17 26
Filetto Mignon (magro), alla griglia 218 11 28
Rump Steak (manzo), alla griglia 230 13 27
Rump Steak (manzo, magro), alla griglia 183 6 31
Girello (magro), bollito 126 6 18
Culaccio di manzo, bollito 149 9 17
Stufato (magra) 122 4 23
Stufato 134 5 15
Petto, brasato 289 18 29
Petto (magro), brasato 213 8 33
Costata (estremità piccole, magra), alla griglia 249 15 27
Carne tritata, in umido 202 14 20
*I valori sono da considerarsi per 100 grammi (3.5 oz) cucinati. Se una persona sta seguendo una dieta che tiene sotto controllo le calorie, c’è una maggiore probabilità che le proteine siano sprecate come energia. Più proteine vengono bruciate sotto forma di energia, meno grasso viene bruciato dai depositi di grasso e bruciare più grasso dai depositi è quello che porta ad una permanente diminuzione di peso. Quando state cercando di controllare quello che mangiate, potete considerare di rinunciare del tutto alle bistecche a causa del numero elevato di calorie e a causa dell’elevato contenuto di grassi e proteine (una porzione ha l’enorme quantità di 180-280 calorie). Per mantenere le calorie nella carne basse, scegliete le parti più magre. Se non volete sacrificare il sapore, allora potete optare per una bistecca non magra, ma mangiandone una porzione più piccola. Può anche essere una buona idea quella di cuocere alcuni pezzi magri di manzo insieme a delle verdure come i broccoli. Cercate di non consumare dei vegetali ad alto contenuto calorico come le patate fritte o il sugo della carne. Così facendo aggiungerete centinaia di calorie non necessarie. Inoltre, fate attenzione a come cucinate la carne. Una bistecca che è nella padella con il proprio sugo o con qualche salsa, finirà per contenere più calorie di una che è cotta alla griglia. E non c’è bisogno di utilizzare olio o burro per cuocere una bistecca, dato che è già abbastanza grassa di suo.
Posted in Calorie | Leave a comment

Numero di calorie in carne e pesce

Il numero di calorie negli alimenti dipende da quale gruppo deriva il cibo. Di seguito un tabella che mostra il numero di calorie nella carne e nel pesce. Seguite i link sottostanti per scoprire il numero di calorie negli altri cibi. -       calorie nelle verdure -       calorie nei frutti -       calorie nei latticini -       calorie nel pane e nei cereali -       alimenti a calorie negative (necessitano di più energia per bruciarli rispetto a quella che forniscono) Per saperne di più su come contare le calorie sulle etichette dei prodotti alimentari confezionati.

Carne & Pesce

Calorie per grandezza della porzione *

Calorie per 100 grammi (3,5 oz)

Energia contenuta

Acciughe in scatola 300 300 Medio
Pancetta media fritto 250 (2 fette) 500 Alto
Pancetta alla griglia media 150 380 Med-High
Manzo (arrosto) 300 280 Medio
Hamburger di manzo congelati 320 280 Medio
Pollo 220 200 Medio
Molluschi bivalvi 50 50 Basso
Merluzzo fresco 150 100 Basso
Merluzzo di negozio di alimentari 400 200 Med-High
Granchio fresco 200 110 Basso
Anatra arrosto 400 430 Alto
Torta di pesce 90 (per torta) 200 Medio
Bastoncini di pesce 50 (per torta) 220 Medio
Porchetta 320 280 Med-High
Merluzzo eglefino fresco 200 110 Basso
Halibut fresco 220 125 Basso
Prosciutto 6 240 Medio
Aringa fresca alla griglia 300 200 Medio
Rene 200 160 Medio
Aringa affumicata 200 160 Medio
Fegato 200 150 Medio
Paté di fegato 150 300 Medio
Agnello (arrosto) 300 300 Med-High
Aragosta bollita 200 100 Basso
Salame di carne 300 400 Carne
Sgombro 320 300 Medio
Cozze 90 90 Low-Med
Fagiano arrosto 200 200 Medio
Sarde (in scatola) 140 140 Medio
Gamberi 180 100 Low-Med
Carne di maiale 320 290 Med-High
Torta di carne di maiale 320 450 Alto
Coniglio 200 180 Medio
Salmone fresco 220 180 Medio
Sardine in scatola in olio 220 220 Medio
Sardine in salsa di pomodoro 180 180 Medio
Salsiccia di maiale cotto 250 320 Alto
Salsiccia di maiale alla griglia 220 280 Med-High
Salsiccia rotolo 290 480 Alto
Scampi fritti in olio 400 340 Alto
Trota fresca 200 100 Basso
Bistecca & rene (torta) 400 350 Alto
Taramasalata 130 490 Alto
Tonno in acqua al naturale 100 100 Basso
Tonno in scatola olio 180 180 Medio
Tacchino 200 160 Medio
Carne di vitello 300 240 Medio
  Vogliamo fornirvi una lista completa dei numeri di calorie negli alimenti così se pensate che un cibo o un prodotto debba essere in questa lista, allora mandateci una mail e cercheremo di aggiungerlo. *La grandezza delle porzioni varia a seconda del tipo di prodotto acquistato. Molto spesso è una cosa soggettiva e può anche dipendere a seconda della grandezza del piatto, della tazza o del vassoio su cui è contenuto l’alimento. La maggior parte dei cibi naturali vengono analizzati in esami e i valori specifici dei prodotti sono calcolati grazie alla loro lista degli ingredienti o da informazioni del produttore. Alcuni valori potrebbero non essere precisi e dovrebbero essere utilizzati solo per scopi di confronto generale.
Posted in Calorie | Leave a comment

Calorie nel maiale

Le calorie nel maiale possono essere abbastanza alte specialmente per quanto riguarda numerosi prodotti di maiale trattati che contengono zuccheri aggiunti e grassi. Solo la carne più magra del maiale dovrebbe essere scelta e la grandezza della porzione dovrebbe essere minore se paragonata con prodotti provenienti da animali più magri come il pollo e il pesce. Il numero di calorie nel maiale e nelle braciole di maiale è elencato sotto con i valori per 100 grammi (3.5 oz). E’ difficile determinare accuratamente le calorie contenute in una porzione dato che la dimensione differisce tra individui e prodotti acquistati, quindi i valori delle calorie del maiale dovrebbero essere utilizzati a fini comparativi. i.

Carne di maiale (100 g - 3,5 oz)

Calorie

Proteina

Grasso totale

Grassi saturi

Grassi insaturi

Braciola di maiale - magra e grassa (grezzo) 175 18,5 11,2 4,4 6,3
Braciola di maiale (alla griglia) 250 28 15,3 5,6 8,1
Costina di maiale (arrosto) 243 27 15 5,5 8,1
Filetto di maiale - magro (crudo) 122 21,2 4,1 1,6 2,1
Filetto di maiale - arrosto (cotto) 158 28,8 4,8 1,7 2,7
Carne di maiale del ventre (grezzo) 252 17 7,8 7,9 11,7
Arrosto di maiale - magra e grassa (grezzo) 146 21 6,9 2,6 3,7
Arrosto di maiale - magra e grasso (cotto) 123 19,9 4,3 1,6 2
Costolette di maiale (brasato) 389 29,1 30,3 11,8 17,7
Costolette di maiale (cruda) 234 18 18 7,1 10,1
Pancetta di maiale - affumicata (crudo) 298 16,2 25,7 9,6 15
Pancetta di maiale - affumicata (cotto) 132 23 4,3 1,6 2,4
Pancetta di maiale - striata (grezzo) 258 16,6 21 7,8 12
Pancetta di maiale - striata (cotto) 334 23,8 25,7 12,9 12,1
Paté di fegato di maiale 352 10,6 33,3 12,7 18,1
Paté di maiale 429 15,3 40,8 14,3 21,7
Salsiccia di maiale puro (cotto) 295 18,8 24 9,3 13-3
Salsiccia secca 390 26 31 11,8 17,7
  Riferimento: Tabella Ciqual
Posted in Calorie | Leave a comment